Gardaland [VIDEO] Il Magic Winter si salva grazie a Babbo Natale

di (Hermy),
Se ti è piaciuta la notizia, seguici su facebook

Gardaland [VIDEO] Il Magic Winter si salva grazie a Babbo Natale

Ed eccomi con una video recensione del Magic Winter di Gardaland stagione 2018. Il video che segue fornisce un excursus su ciò che il parco offre per il periodo natalizio: tra vin brulè, spettacoli a tema, cioccolata, marshmallow, fuochi caldi e molto altro.

Come ho trovato il parco? Gardaland rimane sempre il meglio per ciò che riguarda la stagione di Natale nei parchi a tema italiani. Purtroppo, come ho già scritto su Instagram, le stagioni divengono di anno in anno più povere e quindi il Magic Winter rimane una tappa invernale piacevole ma non obbligata (cosa che invece accadrebbe con la visita a parchi esteri che per Natale offrono il top del top). Nonostante gli show della stagione siano risultati godibili e di sicuro interesse dopo il periodo "Carta", a Natale si risente di una ferrea programmazione. Lo show principale al Theatre è da sbadiglio, con una sceneggiatura a dir poco stucchevole (Babbo Natale ha perso la memoria e gli elfi devono aiutarlo a ritrovarla). Nessuna trovata artistica interessante ma numeri triti e ritriti, visti e rivisti (basti pensare alla coppia di pattinatori presenti anche nella vicina Leolandia). Insomma niente che colpisca e lasci il segno. Al Palatenda rimane 5 Elements, ok, ci è piaciuto, ma ora diventa un po' troppo ridondante la cosa...

Il Villaggio di Babbo Natale, invece, è la novità di spicco di questo periodo che, devo dirla tutta, mi ha convinto fino in fondo. Ottima presenza degli attori/animatori interni, stanze ben tematizzate, bellissimo il forno dei biscotti e l'interazione con i bambini e davvero carina la stanza per creare le proprie letterine.

Lo show finale torna all'Albero di Prezzemolo e qui, scelta delle canzoni apparte - che sono sempre le solite e non variano mai-, la magia si fa sentire prepotentemente. La neve abbondante stupisce (e inonda l'aria di odore di detersivo, ma ci sta), le luci si accendono e il risultato è presto detto: si riesce a dimenticare in qualche modo una parata natalizia ben pubblicizzata ma del tutto inesistente.

Magic Winter: andare o non andare? Ci si va sempre, ovviamente. Per fare un giro, per godersi una passeggiata tranquilla senza l'ansia da "dobbiamo fare tutte le attrazioni". Anche perché i coaster (come ben segnalato all'ingresso) potrebbero essere chiusi per condizioni meteo avverse. Con 3/5 gradi in una giornata particolarmente fredda Oblivion e Raptor non hanno mai aperto. Poco male, Mammut è il vero protagonista, con la "calinverna" (veneto per brina ndr) che soppianta la spruzzatina di vernice bianca in stato di trascuratezza.

Commenti

  • nessun commento

Per lasciare un commento bisogna essere registrati: Login o Registrati.