Cinecittà World Sei mesi dopo: novità 2016 e chiusure

Se ti è piaciuta la notizia, seguici su facebook

Cinecittà World Sei mesi dopo: novità 2016 e chiusure

Il 24 marzo 2016 Cinecittà World ha riaperto i cancelli per i suoi ospiti, dando avvio alla sua terza stagione. Il Parco ha accompagnato gli utenti alla riapertura con una campagna di pubblicizzazione (sul sito internet) dedicata alla scoperta degli interventi legati alle novità, dando la possibilità di conoscere anche diverse curiosità.

L’inaugurazione della nuova stagione, come di consueto, è consistita in una cerimonia di presentazione in Piazza Cabiria con l’intervento di Riccardo Capo (Direttore Generale del Parco), di Antonio Casanova e di Max Vellucci. Erano presenti alla cerimonia anche Marina Cipriano (Direttore Commerciale e Marketing), alcuni dipendenti del Parco, numerosi giornalisti e qualche visitatore.
Dopo l’inaugurazione si è svolto il Welcome Show nella main street, terminando con la canzone del Parco ormai ben nota dall’apertura di Cinecittà World.

Le novità che il Parco ha presentato nel periodo di pre-apertura non sono ancora pronte. CineciTram, l’immersive tunnel dalla travagliata storia, sta subendo una fase di rinnovamento per essere trasformato in SpaceExpress che aprirà prossimamente. Il periodo indicato per l’apertura è la primavera 2016, dovremmo quindi aspettarci una sua apertura entro il 21 giugno 2016.

L’altra attrazione annunciata è una horror house che sarà inaugurata nell’estate del 2016. Il luogo scelto per l’allestimento di questa attrazione è Ennio’s Creek, l’area western di Cinecittà World. Una parte dei locali che saranno utilizzati per questa nuova attrazione erano occupati, fino alla scorsa stagione, dalla sala giochi. Quest’ultima è stata spostata nella queue line di Velocità Luce (attrazione ad oggi chiusa) per permettere lo svolgimento dei lavori di allestimento. Il locale che ora ospita la sala giochi è abbastanza spoglio al suo interno con un esterno decorato da un disegno abbastanza accattivante.

Cinecittà World ha quindi riaperto i battenti con CineciTram e Velocità Luce non disponibili, perciò con un’offerta meccanica (già per niente ampia) in calo. Bisognerà attendere la riapertura di queste due attrazioni, di cui una rinnovata, per riportare l’offerta ad un livello pari a quello della scorsa stagione. La horror house permetterà invece di avere, finalmente, qualcosa di nuovo per gli ospiti che si recheranno al parco questa stagione.

Anche l’offerta degli spettacoli ha subito un pesante taglio. Al T1 non è più presente lo spettacolo Enigma, produzione interrotta in anticipo di 2 anni rispetto a quanto previsto inizialmente. D'altronde Enigma non ha convinto molte persone, non riuscendo a regalare le emozioni inizialmente promesse.
Il T1 è divenuto quindi scena per il nuovo show SpettacolosaMente di Max Vellucci. Lo spettacolo ha sorpreso anche i più diffidenti. Con una durata di 30 minuti, SpettacolosaMente stupisce, diverte e affascina diventando immediatamente un degnissimo sostituto di Enigma, di cui non si sente assolutamente la mancanza. È andato in scena al T1 anche lo spettacolo Aenigma di Antonio Casanova. Questo sarà presente fino al 28 marzo 2016 dopodichè verranno presentati altri show.

Al T4 non è più presente Affetti Speciali messo in scena dal clown Bartolomeo (Gip a Cinecittà World). Un vero peccato perchè si trattava dello spettacolo più bello e divertente di Cinecittà World ma questo è stato proposto soltanto nella seconda metà della scorsa stagione. Il T4 viene ora utilizzato per Cinema Paradiso un'esperienza alla scoperta dei segreti del cinema.

In Ennio’s Creek è stata resa visitabile la chiesetta davanti a Mezzogiorno Al Fuoco, il che rende potenzialmente più viva questa zona; la sua realizzazione è senz'altro un’ottima aggiunta. La chiesetta ospita anche uno degli spettacoli dell’area. Purtroppo l’area western è sempre stata caratterizzata da animazioni e show di poco conto. Questo si aggiunge al fatto che nel resto del Parco (a parte uno spettacolo per bambini a Sognolabio) l’animazione è completamente sparita. Se da una parte gli street show potevamo valutarli mediocri, erano però l’unica speranza di creare un’offerta alternativa alla mancanza di attrazioni.

Nel resto del Parco non ci sono stati interventi significativi. L’area di Altair ha urgente necessità di manutenzione per il ripristino del suolo al di sotto del roller coaster, ormai infestato da erbacce e con una non più corretta disposizione del terriccio che lascia intravedere i teli neri sottostanti. Inoltre il negozio a fianco al coaster è stato chiuso. Fortunatamente Erawan non presenta particolari problemi, se non il fatto che non sono accessibili le gondole per la caduta con seduta standard. Anche il negozio di Erawan è stato chiuso.

Darkmare ha subito alcuni interventi per il miglioramento della stazione e della queue line, in parte iniziati nella scorsa stagione. Le luci rossi creano un’ambientazione adatta al tema dell’attrazione ma non sono presenti in tutta la stazione. Gli impianti dell’aria condizionata sono stati adeguatamente verniciati. Le colonne della stazione sono state ridipinte solo sul lato d’ingresso, mentre sono rimaste intonse quelle sul lato dell’uscita. Purtroppo l’effetto totale non è ancora totalmente immersivo ma questi interventi sono un confortante primo passo.

In alcune interviste si era parlato dell’integrazione nel Parco del set del nuovo film di Ben Hur. A quanto pare questo non avverrà nella stagione in corso, vista la totale assenza nella pubblicizzazione e la mancanza di lavori che facciano pensare ad un’attuazione immediata di questo progetto. Sarebbe stata una soluzione adeguata per proporre un’esperienza in più agli ospiti di Cinecittà World e per aumentare la presenza dell'elemento cinematografico che oggi è ancora troppo latente.

Il calendario del Parco si è finalmente adeguato alla normalità, con una quantità di giorni di apertura adatta alle reali possibilità del parco. I prezzi sono ancora troppo alti, ma acquistando il biglietto online con largo anticipo e con data fissa è possibile entrare a prezzi ben più accessibili.

In conclusione vista la chiusura anticipata del Parco nella stagione 2015 ci saremmo attesi interventi più pesanti per tentare il rilancio di Cinecittà World. Purtroppo invece la struttura si presenta indebolita, con due attrazioni chiuse, con negozi chiusi e con un’offerta spettacoli ridotta.

Attendiamo fiduciosi l’apertura delle nuove attrazioni in realizzazione.

Un video generale del parco dal nostro archivio:


Articolo redatto da Emanuele Di Bisceglie

.


Foto di Emanuele Di Bisceglie (Dibilele)

Commenti

  • nessun commento

Per lasciare un commento bisogna essere registrati: Login o Registrati.