Cinecittà World Sotto pignoramento: non hanno pagato i costruttori

di (Hermy),
Se ti è piaciuta la notizia, seguici su facebook

Cinecittà World Sotto pignoramento: non hanno pagato i costruttori

[UPDATE 12/11/15] Pubblichiamo la risposta a mezzo stampa di Cinecittà World sulla vicenda: «esiste da oltre un anno un contenzioso fra Cinecittà Parchi ed ICUN in quanto quest’ultima ha richiesto a fine commessa somme aggiuntive rispetto al disposto contrattuale, mentre Cinecittà Parchi risulta al contrario creditrice. Nell’ambito del contenzioso la ICUN ha ottenuto ad aprile un pignoramento su alcuni specifici impianti sulla base di un titolo provvisorio successivamente bloccato, nel mese di luglio 2015, dal Tribunale di Roma che ha così riconosciuto le ragioni di Cinecittà Parchi. Cinecittà Parchi è oggetto di una indebita pressione da parte di terzi, foriera di rilevanti danni economici e d’immagine, per oscurare le reali responsabilità nell’esecuzione delle opere anche in relazione alle posizioni manifestate da talune ditte subappaltatrici»

Come eravamo rimasti? Con il parco che, in tutta fretta, chiude i battenti a Settembre cancellando la stagione di Halloween e di Natale. Al tempo non mi ero stupita: un'annata desolante, con pochi visitatori e un grosso insuccesso se si pensa che siamo al secondo anno di vita di Cinecittà World.


Lo scorso giugno mi ero messa in contatto con il figlio di un imprenditore che aveva creato la pagina Facebook "Cinecittà World Truffatori". Mi aveva messo al corrente della situazione di allora: diverse imprese locali che avevano costruito il parco non erano mai state pagate. Scopro oggi, dai giornali, che a capo di queste c'era la Icun, Italiana Costruzioni Ulisse Navarra SPA che aveva avuto incarico di creare tutto il calpestabile, i ristoranti, i negozi e gli edifici dove poi sono sorte le attrazioni. Le aziende che hanno costruito le "ride" invece sono state con tutta probabilità le uniche a ottenere il compenso dovuto forse perché provenienti dall'estero.

Tornando al mio contatto. Dopo un veloce scambio di battute il ragazzo sparisce, come pure la pagina Facebook che accusava il parco e tutti gli articoli che ne parlavano (anche del Corriere della Sera, mica il blogger sotto casa ndr). Ora si può supporre che fosse per lasciar spazio al Tribunale di Roma che qualche giorno fa ha deciso di pignorare l'intero parco divertimenti di Cinecittà World accogliendo il ricorso di Icun.

Che fosse nato sotto una cattiva stella si era già capito dalla metà dell'anno scorso, quando veniva proposto al guest che metteva piede a Cinecittà World un prodotto incompleto, non all'altezza delle aspettative, con poche attrazioni. Ma questo non poteva certo lasciar supporre che dietro ci fosse un mancato pagamento a decine di piccole e medie imprese che avevano materialmente costruito il tutto.

Dal canto mio pensavo solo che il Panoramic Flight (attrazione che doveva aprire già nel 2014 e poi come novità 2015) fosse solamente un lontano miraggio. Di certo non potevo aspettarmi che non solo le attrazioni promesse non erano nemmeno lontanamente arrivate, ma che probabilmente i costruttori delle scenografie di Ferretti o dell'edificio che contiene DarkMare non avevano visto nemmeno un centesimo di euro!

La vera domanda è cosa succederà ora? Cosa significa pignoramento per un parco a tema? Che entrerà un paffuto ufficiale giudiziario che se ne andrà di attrazione (pagata) in attrazione ad allacciare cartellini per segnalare le cose da vendere? Che metteranno all'asta Altair? Che qualche parco estero o nazionale sventrerà Cinecittà World per accaparrarsi tutto a buon mercato?

O magari verrà venduto o ceduto ad altri. Di fatto questa sarebbe la volta buona per liberarci di Abete e della sua combriccola di manigoldi.

Nel marasma generale vi farà piacere sapere che il parco romano continua a pubblicizzare la prossima stagione 2016 con promozioni sull'abbonamento.

Mentre io cercherò di informarmi sull'attuale stato delle cose vi lascio alle tante belle parole di Abete and Company pronunciate alla conferenza stampa di inaugurazione a giugno 2014 e a qualche altro video del parco.

Tutte le nostre foto del parco le trovate QUI.

Commenti

  • nessun commento

Per lasciare un commento bisogna essere registrati: Login o Registrati.