Acquario di Genova Il nuovo volto educativo targato Filmmaster

di (Hermy),
Se ti è piaciuta la notizia, seguici su facebook

Acquario di Genova Il nuovo volto educativo targato Filmmaster

Filmmaster Events, sotto la Direzione Artistica di Alfredo Accatino, ha sviluppato l’intero processo di rigenerazione dell’acquario di Genova, il più grande d’Europa, creando un nuovo format di intrattenimento esperienziale.
Attraverso il concept “L’ACQUARIO E’ UNA NAVE CHE ATTRAVERSA TUTTI I MARI DEL MONDO”, l’agenzia che quest’anno produrrà le Cerimonie Olimpiche di Rio 2016, è intervenuta sui contenuti di tutto il percorso, creando un’esperienza immersiva e focalizzata all’edutainment.

Il progetto di rinnovamento e il nuovo format di visita sono stati ideati da Filmmaster Events, sotto la Direzione Artistica di Alfredo Accatino. L’agenzia che quest’anno produrrà le Cerimonie Olimpiche di Rio 2016 e cui Costa Edutainment, è intervenuta curandone tutti gli aspetti: un nuovo percorso immersivo votato all’edutainment, le nuove installazioni, il progetto di sound & light design, le scenografie, il naming delle aree, la colonna sonora con un’ora di contributi originali, e lavorando infine sulla formazione del personale e sui momenti di speech e animazione rivolti al pubblico.

Fin dalla prima sala del percorso, rinominata Pianeta Blu, uno spettacolare video mapping immersivo anticipa l’intero percorso all’interno dell’Acquario attraverso un coinvolgente storytelling; l’esperienza prosegue con nuove scenografie nel Cilindro delle Murene e nell’Area dei Pinguini. Nella prima, la grande vasca mediterranea viene svelata poco a poco al pubblico, lasciando la sorpresa della scoperta nel pieno della maestosità dei suoi 6 metri di altezza; nella seconda, il pubblico entra virtualmente nel regno dei ghiacci dove può incontrare non solo i simpatici uccelli acquatici ma anche scoprire le rarissime creature antartiche che costituiscono una delle eccellenze dell’Acquario, unico in Europa a ospitare pesci provenienti dalle acque del polo sud. L’esperienza prosegue nel Padiglione Cetacei dove, al piano inferiore dove il pubblico accede alla visione subacquea dei delfini, sono stati installati due shower speak unidirezionali che consentono di ascoltare il fischio firma dei delfini, imparando a conoscere e riconoscere la loro “voce”; il nuovo viaggio si conclude nella sala della Danza delle Meduse con un intervento sul sound system.

Commenti

  • nessun commento

Per lasciare un commento bisogna essere registrati: Login o Registrati.