Rainbow MagicLand Inaugurazione al pubblico, la diretta dal parco

di (Hermy),
Se ti è piaciuta la notizia, seguici su facebook

Rainbow MagicLand Inaugurazione al pubblico, la diretta dal parco

Oggi siamo in diretta da Rainbow Magicland per l'inaugurazione al pubblico.
Tramite una nota siamo venuti poco fa a conoscenza che il prezzo è stato abbassato a 25 euro perché alcune attrazioni non saranno attive : qui l'avviso.
I nostri inviati (Michele, Riccardo, Davide e Pierfrancesco) non si sono dati per vinti e dopo aver avuto qualche problema all'ingresso sono finalmente entrati.


Ore 10.10 : finalmente siamo dentro il parco, abbiamo scambiato qualche parola con un addetto alla sicurezza all'ingresso. La Main Street richiama vagamente Mirabilandia, è massicciamente tematizzata.
Il sole scotta molto ed è difficile non pensare a questa estate, la mancanza di verde e alberi si farà sentire eccome.

Ore 10.40: ci siamo avviati verso le rapide DRAKKAR, per ora aperte, non si sa se chiuderanno in giornata, queste sono vicine all'ingresso ma un po' nascoste e poco visibili.
Dopo una prima perlustrazione generica Huntik sembra molto indietro con i lavori, anche se ci è stato assicurato che è "quasi del tutto ultimato"

Ore 11.10 :Abbiamo fatto le rapide, e ci siamo di seguito precipitati sull'Olandese Volante. Il roller coaster è simile a Mammut, più divertente nella seconda parte. La tematizzazione lascia molto a desiderare, ci sono cumuli di terra con alcune piante che dovranno crescere, una specie di vulcano è stato costruito al centro, ma sicuramente l'aspetto magico manca. Il coaster risulta doloroso perchè sono assenti i cuscinetti che creerebbero maggior comfort e che sono stati aggiunti per esempio in Mammut di Gardaland.
Abbiamo potuto anche osservare il piazzale che dà una buona panoramica delle attrazioni di punta: Huntick, Il Castello di Alfea e lo DRAKKAR (rapide).

11.30: stiamo camminando per il parco senza sapere bene come proseguire la visita: Yucatan (spillwater) nonostante abbia acqua e barche all'interno è chiuso, gli operai stanno lavorando ad un animatronics sul percorso.
Huntik è chiuso, la coda è all'interno e sembra ancora da ripulire ( vernice un po' ovunque). Accanto troviamo il teatro, che non sembra essere molto ben tematizzato.
I punti vendita sono molto grandi e belli, ci sono T-Shirt di tutte le attrazioni, vengono vendute anche tavole da surf, e non manca la mascotte del parco "GattoBaleno".

Ore 12.00 : abbiamo provato Cagliostro, la coda dello spinning è all'ombra, ma non appena varcale le porte si è dirimpetto in stazione, i CAST MEMBER sono stati estremamente scortesi, incitandoci a fare presto a salire, senza però fare i conti col fatto che NON ci sono armadietti per custodire gli zaini. abbiamo appoggiato le nostre cose vicino all'uscita, ma c'è veramente il rischio di furti.
Lo spinning è divertente, il percorso è al buio ma risulta veramente sorprendente in alcuni punti.
Il parco comunque rimane vuoto, con quasi totale assenza di code.
A fianco di Cagliostro vi è il ristorante DOMUS AUREA, un self service molto grande ma che pecca in theming interno.

Ore 12.15: siamo stati all'ingresso del Castello di Alfea, non siamo in grado di capire se si tratta di un planetario visitabile, l'operatore ci ha informato che alle 14.00 vi sarà uno spettacolo 4D. Nelle vicinanze c'è un negozio tematizzato dove vendono bambole e gadget per bambine.
Proseguiamo verso l'area bambini, un grande playground, troppo assolato, dove troviamo Mini-Ruota panoramica, Tazze, Mini-Trenino, il tutto avvolto dalla massiccia imponenza del colore rosa.

Ore 12.50 : siamo in diretta, in tutti i sensi, da SOPRA Bomborun il divertente kiddie coaster dell'area bambini. Abbiamo provato il Ragno (simile al Diskò Coaster) e stiamo quindi per accingerci a lasciare l'area bambini.
La dark ride sospesa delle WINX Believix è chiusa (almeno fino alle ore 14.00) quindi torneremo più tardi.
Nelle vicinanze un ristorante e un fast food abbastanza tematizzati.

Ore 14.00 : ci era stato detto di tornare a quest'ora al Castello di Alfea, siamo fuori ma nessuno si è ancora fatto vivo, siamo speranzosi, diamo nel frattempo occhiate al negozio delle Winx chiuso, al suo interno alcune commesse e un elettricista. Nel frattempo abbiamo goduto un'ottima vista da Flying Island. L'unica cosa che ci ha fatto sobbalzare è stato vedere Shock che sta attualmente facendo dei test con i dummies sopra ( i dummies sono omini di plastica per testare l'attrazione ).

Ore 14.40: siamo riusciti finalmente a vedere aperto il Castello di Alfea, si tratta di un cinema multidimensionale con un filmato educativo molto carino. Vi consigliamo però di non restare in prima fila perchè la visione risulta difficile almeno dai primi posti.
La particolarità di questa attrazione è che il filmato in 4 dimensioni è proiettato sul soffitto; la proiezione avviene circa ogni 20 minuti, ma l'attrazione ha aperto solo da poco.
All'uscita ritroviamo il negozio già citato in stile Winx.

Confermiamo quindi la chiusura totale, almeno fin'ora di : Huntick (Dark Ride Interattiva), Shock (Roller coaster), Yucatan (Spillwater), Mistika (La torre di caduta) e Casa Houdini (Mad House).

Ore 15.20 La coda per fare l'attrazione Believix, dark ride sospesa delle WINX è molto lunga (1h30), date le molte attrazioni chiuse in molti si sono riversati qui. La Dark Ride è buona, i temi a volte si confondo troppo, non esistono animatronics veri e proprio ma pupazzi fermi o manovrati alla "marionetta". La storyboard è molto confusionaria ma tutto sommato la ride è godibile.
Ora non ci resta che chiudere la giornata con lo spettacolo di GATTOBALENO alle 16.15 al teatro, e rifare le attrazioni già provate. Permangono quindi chiude quelle citate precedentemente.

Ore 16.50 Siamo stati in teatro per lo show del Gattobaleno. Purtroppo dopo appena 5 minuti scatta il black-out. Ci viene detto che "lo Spettacolo prima o poi riprenderà". Dopo un po' in effetti ricomincia (daccapo). Lo show, un musical parzialmente preregistrato, comunque, non è male.


Ore 17.00 Lo show è finito. Usciamo dal teatro e scopriamo che sta piovendo di brutto. Proviamo a fare nuovamente Cagliostro ma scopriamo che tutte le attrazioni sono chiuse, Cagliostro compreso. Alle 17.15 ha smesso di piovere. Ci viene detto che le attrazioni NON riapriranno più, anche se la pioggia non sembra voler riprendere. Gli ultimi 45 minuti di apertura del parco si rivelano così una chiusura anticipata. La giornata è finita e ci dirigiamo verso l'uscita.

Commenti

  • nessun commento

Per lasciare un commento bisogna essere registrati: Login o Registrati.