Scheda di Mirabilandia

Focus

( 5 ottobre 2004)

Mirabilandia
Storia del Parco

Da un progetto creato negli anni ’90, Mirabilandia è nata nei pressi di Ravenna nel 1992 grazie ai promotori Finbrescia (46%), San Paolo Finance (44%) e Publitalia (10%) che hanno lavorato in gruppo. La prima società ha costruito di fatto il Parco, mentre la Fininvest ha offerto spettacoli e pubblicità (ottenendo così una location molto particolare per alcune trasmissioni televisive).

Nel primo anno di esercizio il Parco ha accolto meno pubblico del previsto (solo 600.000 visitatori), ma già dal ’93 ha registrato un significativo aumento arrivando a 950.000 presenze (pochissime rispetto ai 2 milioni previste). Ma dal 1994 al 1996 le presenze sono drasticamente crollate a 660.000. Sull’orlo della bancarotta, il Parco è stato ceduto nel 1997 al gruppo Loeffelhardt-Casoli, che ha saputo superare, nel giro di 4 anni, il milione e mezzo di visitatori grazie ad attrazioni di altissimo livello che hanno portato Mirabilandia tra i maggiori parchi europei. Dopo un anno di stagnazione (dal 2001, anno dell’ultimo coaster aperto non si è registrata più alcuna novità significativa), nel 2003 la società Parco della Standiana (il gruppo che gestisce Mirabilandia) è riuscita ad aprire addirittura un nuovo Parco, acquatico, nominato Mirabilandia Beach, ulteriormente ampliato nel 2004. Era stato progettato un terzo parco, di tipo faunistico, ma contestazioni ambientaliste hanno fatto definitivamente tramontare tutte le migliori aspettative.

Per ulteriori approfondimenti su Mirabilandia


Cerca parco

Condividi