Gardaland 8 consigli per una giornata low cost e senza code

di (Hermy),
Se ti è piaciuta la notizia, seguici su facebook

Gardaland 8 consigli per una giornata low cost e senza code

In lontananza si scorge la nuova stagione dedicata a noi appassionati di parchi e per prepararci a questo nuovo anno ricco di attrazioni e spettacoli abbiamo pensato di dedicarvi un articolo che posso aiutare neofiti e visitatori occasionali di Gardaland a trovare il modo di potersi godere al meglio una visita. Ecco l'elenco dei nostri otto consigli.

1) Visitate Gardaland nei periodi di bassa affluenza

Molto spesso nel nostro forum fanno capolino persone che chiedono consigli sul periodo migliore per visitare Gardaland evitando le lunghe code che possono formarsi nei periodi con affluenza maggiore. La cosa migliore da fare per poter trovare code inesistenti o comunque molto brevi è progettare la vostra visita nei mesi a ridosso dell'apertura. Generalmente il parco apre a Marzo-Aprile; escludendo i ponti festivi e i giorni subito precedenti e seguenti potrete con sicurezza visitare Gardaland durante i giorni della settimana e anche nel weekend senza aspettarvi grandi attese. Possiamo quindi dire che un periodo sicuro per visitare il parco è da fine Marzo a fine Maggio e generalmente anche la prima settimana di Giugno. In alcune anni inoltre abbiamo potuto osservare che la bassa stagione si protrae anche fino alla seconda e terza settimana di Giugno, è sconsigliabile comunque attendere la fine delle scuole. Se si preferisce invece programmare una giornata al parco divertimenti nella seconda metà dell'anno il nostro consiglio è di scegliere la seconda metà di Settembre e i primi weekend di Ottobre.

2) I giorni da escludere a priori per preservare la vostra salute mentale

Ci sono dei giorni che possono essere definiti come invivibili e, come immaginerete, sono a ridosso delle grandi festività e nei mesi di alta stagione turistica. Evitate di recarvi a Gardaland i giorni subito precedenti a Pasqua e al ponte del 25 Aprile e 1° Maggio. Intendiamo proprio i giorni che precedono e che seguono che solitamente possono arrivare a formare code anche di 120 minuti nelle maggiori attrazioni. E' una prassi comune, però, che i giorni rossi da calendario non siano altrettanto problematici come i giorni che seguono o precedono. Insomma, è facile sentire discorsi di persone a "Non andremo il 25 Aprile perché sarà pieno, andremo il giorno dopo". Vi assicuriamo che gente che la pensa così rischia davvero molto ! Se possibile evitate i mesi di Luglio e Agosto in particolare la seconda metà di Giugno e la prima di Agosto. Evitate nel modo più assoluto la prima metà di Settembre quando moltissimi ragazzi si concedono una visita prima dell'inizio delle scuole. Sembrerà impossibile ma uno dei periodo più insidiosi è proprio questo! Ad Ottobre, a meno che non siate abbonati, non andate a Gardaland gli ultimi due weekend o il giorno di Halloween. Negli anni passati più volte il record di accessi si è registrato proprio il 31.

3) Quale giorno della settimana scegliere?

Una volta deciso il periodo (rigorosamente di bassa affluenza) va scelto con cura il giorno della settimana che promette meno affollamento. Il nostro consiglio ricade sul Martedì, Mercoledì e Giovedì. Durante l'apertura estiva 9-23 sono da evitare il Venerdì e il Sabato mentre la Domenica si troverà un parco mediamente affollato la mattina ma con ampie possibilità di trovarsi gli unici visitatori a partire dalle 16.00 in poi quando chi ha fatto il weekend dovrà tornare a casa (spesso macinando chilometri in auto o in camper).

4) Utilizzare i coupon sconto per risparmiare

Nel momento in cui scriviamo la stagione non è ancora iniziata quindi non siamo al corrente delle offerte che il parco propone. Ciò che vi esortiamo a fare è di visitare in primis il nostro forum. Nell'apposita sezione di cui vi riportiamo il link vengono periodicamente inserite le offerte ritrovabili nel web, buoni sconto su prodotti sponsor o luoghi nelle vicinanze del parco che vendono biglietti scontati. Risparmiare è possibile e anche doveroso considerando il prezzo base del biglietto che ha subito un'impennata negli ultimi anni. A questo però si è affiancata una poderosa operazione di marketing che permette a tutti di entrare a Gardaland con sconti che toccano addirittura i 10-15 euro. Oltre che sul nostro forum le offerte (attenzione non tutte) sono sempre indicate sul sito ufficiale Gardaland.it.

5) Mangiare con i "buoni pasto"

Innanzitutto sfatiamo numerosi miti che vedono l'accesso vietato al parco di pranzo al sacco. E' possibile portarsi da casa tutto ciò che serve per organizzare un pic-nic, lasciare il tutto in auto e uscire per poi rientrare con le vostre borse frigo e quant'altro. La consuetudine, incivile peraltro, vuole che buona parte di chi si porta il cibo da casa occupi dalla mattina intere aree della zona pic-nic rendendo impossibile il pranzo a chi dovesse arrivare all'ora di pranzo. Non fate i soliti italiani! Lasciate liberi gli spazi prima e dopo il loro utilizzo e ve ne saranno grati tutti gli altri visitatori. Inoltre lasciate libera la nonna di godersi le attrazioni con voi invece che stazionare da vedetta per 8 ore sotto i tendoni bianchi a farvi da guardia alla parmigiana di melanzane mentre fa la calzetta. A Gardaland è possibile mangiare negli appositi spazi Pic-Nic ma se non avete tovaglie, tovaglioli e cristalleria varia potrete consumare il vostro panino direttamente sulle panchine o in coda alle attrazioni (risparmiando tempo!).
Pranzare o cenare nei ristoranti del parco è possibile spendendo poco. Vale il consiglio descritto sopra: visitate periodicamente la sezione del sito ufficiale dedicata alla ristorazione dove è possibile stampare buoni sconto validi su Hamburger + Patatine, Cotoletta, Pranzo di due portate e Pizza al Saloon. QUI trovate i coupon 2014.

6) Come vivere al meglio la giornata

Se avrete programmato con cura in un giorno di bassa affluenza non avrete bisogno di leggere questa sezione. Se però la sfortuna vi perseguita e avete trovato all'ingresso due ore di coda solo per fare i biglietti o semplicemente se volete ottenere il massimo dal parco ecco come visitarlo evitando di attendere per accedere alle attrazioni.
Appena entrati il consiglio è di correre (nel senso letterale del termine) verso le BIG, ovvero le attrazioni maggiori con alto potenziale di coda. Perciò fiondatevi su Fuga d'Atlantide, Mammut, Time Voyager, Magic House, Volaplano, Jungle Rapdis. Dopo aver completato nella mattinata tutte le attrazioni più critiche potrete passare al resto del parco seguendo gli schermi interattivi che presentano il minutaggio delle code. Non ostinatevi a voler fare Jungle Rapids o Fuga d'Atlantide con 180 minuti di coda, semplicemente attendete l'ultima mezzora di apertura del parco (sempre che non vengano chiuse le code anticipatamente, ma in quel caso la vostra giornata sarà stata un inferno comunque).
Non spendete MAI e poi MAI soldi per comprare un Gardaland Express. Questo sistema truffaldino non solo non vi farò risparmiare coda ma vi permetterà al modico prezzo di 3 euro di attendere pure nella coda Express! Se ciascuno di noi non acquistasse l'express tutti potremmo avere pari trattamento ma soprattutto faremo tutti meno coda considerando che i tempi di carico e scarico delle attrazioni si allungano.

7) Gli spettacoli come toccasana

Durante le ore centrali del pomeriggio (che probabilmente saranno le più calde) concedetevi un po' di riposo guardando qualche spettacolo. Gli show sono ottimi momenti per lasciare sotto il sole alle 15.00 del pomeriggio coloro che decidono di affrontare i 180 minuti di coda su Fuga d'Atlantide. Voi, che siete più furbi, non farete mai questo passo falso e comprenderete come sia molto più intelligente nelle ore di maggior afflusso fare la spola tra un teatro e l'altro. Se siete patiti dello spettacolo finale di chiusura e volete avere il posto in prima fila presentatevi con mezzora di anticipo sull'orario di inizio, dopodiché sedete a terra in modo civile per permettere la visione anche a chi vi sta dietro. Se sentite fischiare o urlare dietro di voi controllate di non essere gli unici babbei in piedi, voi con la vostra famiglia, in tal caso rimediate subito all'errore senza incaponirvi o far scattare la rissa.

8)Come lasciare il parco e ritornarvene felici a casa

Conclusasi la vostra felice giornata al parco divertimenti potrete fare due cose. O lasciare il parco mezzora prima della chiusura in modo da evitare le chilometriche code non ancora evitabili grazie a problemi di viabilità oppure lasciare il parco mezzora dopo la chiusura avendo l'opportunità di uscire con calma e fare i vostri acquisti. Inutile perdere tempo nei negozi durante il giorno dato che tutti i punti vendita lungo la via dell'uscita rimangono aperti per permettervi di spendere fino all'ultimo centesimo ! In alcuni periodi dell'anno è possibile trovare oggetti in sconto contrassegnati da cartelli dei prezzi più grandi. Approfittatene !

Questa era una breve lista di consigli che noi come sito di appassionati vi invitiamo a mettere in pratica. Ce ne sarebbero molti altri che, per ora, rimandiamo al futuro. Buona visita !

Foto: Ramones Ulla Flickr

Commenti

  • 26 febbraio 2014
    isaswing dice: Ehi! Grazie per la guida, sarà molto utile in questa stagione 2014, peccato però che il parco ha deciso di fare 3 abbonamenti diversi (One,Premium e Vip) Io ho fatto il VIP per avere gli express illimitati, ma penso sia stata una cattiva idea, ci saranno file chilometriche negli express... Un bel casino. La tua guida è stata molto utile, si vede che hai molto esperienza nei parchi divertimento europei e non ;)
  • 26 febbraio 2014
    Hermy dice: ;)

Per lasciare un commento bisogna essere registrati: Login o Registrati.